Quindicesima tappa

Gatti e Volpi di sangue A e B sul globo terrestre

Tappa dopo tappa impareremo a conoscere meglio questo fantastico mondo.
Curiosità e tanto altro ancora!.

Torna al campus di PBWR!

Stagione 2014 - Puntata 15 – Gatti e Volpi di sangue A e B sul globo terrestre

Scuola degli elfi traduttori – Doraemon richiesta da Baffo:
DORAEMON = Gatto randagio, ma per gioco di parole ricorda anche il GONG e anche i DORAYAKI che sono un tipo di dolce molto amato da questo simpatico gatto del futuro. NOBI = Proporzioni dei Campi o delle pianure. Nome e cognome per intero, però, nascondono un gioco di parole: NOBI NOBI = A proprio agio, Rilassato, Senza preoccupazioni, Spensieratamente. E TA significa anche Sfacciato e Insolente. Ecco perché se leggiamo di seguito nome e cognome vien fuori Insolente senza preoccupazioni. Su internet lo troviamo tradotto anche con “Uno che se la prende comoda” e siamo lì. NOBISUKE = Aiuto nelle proporzioni dei campi se traduciamo letteralmente…ma se teniamo conto del giochino di parole di prima, nome e cognome insieme potrebbero essere resi con Un aiuto rilassato o spensierato. TAMAKO = Bambina sferica o del globo. MINAMOTO = Sorgente. SHIZUKA = Profumo riposante (che calma, che rende tranquilli, insomma). GOUDA = Campo di riso forte. TAKESHI = Forze armate. Viene chiamato anche JAIAN. JAIKO = Bambina riconoscente. HONEKAWA = Fiume di ossa. SUNEO = Marito a carico. DEKISUGI = Cedro ben riuscito. Si gioca molto sul fatto che anche essere troppo capace si pronuncia allo stesso modo. HIDETOSHI = Talento di una persona eccellente.
Passerei, dunque, ai titoli delle sigle… Ci sono ben 3 serie di Doraemon e ciascuna ha le sue sigle…cominciamo dalla prima, quella del 1973: La Opening si intitola Doraemon. La Ending, si intitola Doraemon no runba = Rumba di Doraemon. La seconda serie è quella del 1979: Le opening sono 2. DORAEMON NO UTA = La canzone di Doraemon; e BOKU DORAEMON = Io sono Doraemon. Le Ending sono 10!!! Forza e coraggio! La prima si intitola AOISORA WA POKETTO SA = Il cielo azzurro in tasca. La seconda si intitola MARU KAO NO UTA = La canzone di un viso tondo. La terza si intitola SANTA KUROSU WA DOKO NO HITO = Che persona è Santa Claus?. Passiamo alla quarta: BOKUTACHI CHIKYUNIN = Noi siamo terrestri. La quinta ending ha come titolo: ASHITA MO TOMODACHI = Saremo amici anche domani. La sesta in realtà richiama il titolo di una delle Opening: BOKU DORAEMON NISENHYAKUJUNI = Io sono Doraemon 2112. Passiamo alla settima: MATA AERU HI MADE = Fino al giorno in cui potremo esserci ancora. L’ottava si intitola TANPOPO NO UTA = La canzone (Ode o Poema) del dente di leone o soffione. La nona ending si intitola YUME BIYORI = Tempo ideale per un sogno. E siamo così arrivati alla decima ending: AA II NA! = Ah, eccellente! Ci rimangono da vedere quelle della terza serie, che è recentissima perché risale al 2005. Sono 6 in tutto: 3 opening e 3 ending. La prima Opening è sempre DORAEMON NO UTA e l’abbiamo già vista quindi passiamo alla seconda che si intitola HAGU SHICHAO = Dobbiamo abbracciarci o Abbracciamoci! La terza Opening si intitola: YUME WO KANAETE DORAEMON = Esaudisci i sogni, Doraemon. Passiamo ora alle ending. La prima si intitola DORAEMON EKAKI UTA = La canzone per disegnare Doraemon. In pratica le parole del testo della canzone insegnano a disegnare Doraemon. Ne abbiamo subito anche un altro esempio: La seconda ending si intitola DORAMI-CHAN EKAKI UTA = La Canzone per disegnare la piccola Dorami. La terza ed ultima ending ha come titolo ODORE – DORE – DORA – DORAEMON. E qui c’è un gioco di parole che sembra solo un buffo gioco fonetico ODORE DORE DORA DORAEMON…ma in realtà significa Balla – sù – il Tam Tam – Doraemon!
Carro delle fatine premonitrici – Gruppi sanguigni – Introduzione e gruppi A e B:
Cominciamo un altro percorso, una cosa molto cara ai giapponesi: le caratteristiche personali legate ai gruppi sanguigni! Una tradizione dice che il sangue, che è una parte importantissima del nostro corpo, è diverso in ognuno di noi e influenza il carattere e l’affinità fra le persone. Nonostante non sia stato dimostrato con studi scientifici, molti giapponesi credono che ad ogni gruppo sanguigno corrisponda una personalità ben precisa. Si tratta di una credenza abbastanza recente che risale al 1916, quando alcuni medici giapponesi, con un rapporto medico, hanno attestato che, le persone con sangue di tipo A hanno un certo temperamento, mentre le persone con sangue di tipo B sono esattamente l'opposto. Di conseguenza oggi, in Giappone, il gruppo sanguigno è comunemente usato come indicatore di un tipo di personalità. Il gruppo sanguigno A è il tipo di sangue più comune in Giappone. Le scuole giapponesi effettuano accurati esami fisici, e così la maggior parte della popolazione conosce il suo gruppo sanguigno grazie ai risultati di questi esami. "Qual è il tuo gruppo sanguigno?" è una domanda molto frequente in Giappone che viene usata anche come introduzione nelle discussioni informali, per rompere il ghiaccio. Il crederci o meno è una cosa molto soggettiva. Ci sono ditte che assegnano le mansioni ai dipendenti in base alle caratteristiche del gruppo sanguigno e alcuni asili raggruppano i bambini nelle classi in base a questo criterio. Le caratteristiche possono essere generali o differenti per i maschietti e le femminucce.

Tipo A:
Maschietti: 3 aspetti principali: 1) concezione della vita che ha come principio l’essere molto prudenti o troppo scrupolosi. Agiscono sempre prudentemente e pianificano minuziosamente ogni cosa. 2) temperamento da leader che li porta ad avere pensieri e teorie ben precisi su tutto. 3) premura che custodiscono segretamente dentro di sé e che consiste nell’avere un’eccellente capacità di concentrazione nei confronti di un qualcosa al quale si dedicano completamente e con costanza.
Femminucce: 2 aspetti principali: 1) sono Mediatrici o Coordinatrici, Organizzatrici, insomma! Questo perché sono persone dalla personalità e dalla condotta candidamente oneste, sono sobrie e spesso modeste. 2) è facile fraintenderle proprio a causa del loro temperamento modesto che le rende incapaci di esprimere sé stesse. Questo fa sì che non si possa comprendere correttamente gli sforzi compiuti e i risultati ottenuti da queste persone.
Linee generali: desiderano fortemente sposarsi, sono serie, hanno un forte senso di responsabilità e un alto spirito di collaborazione. Sono anche passive in amore e hanno un forte senso del valore del denaro. Le femminucce, tendono ad appigliarsi agli uomini non adatti a loro. Sono persone calme, composte, e intellettuali. Hanno un carattere fermo, sono affidabili, degne di fiducia, testarde e riflessive.
Cercano di attenersi più al loro ideale che a quello che sono realmente e a volte possono sembrare distanti e scostanti. Cercano di reprimere le proprie emozioni, e se diventano abili nel farlo, appaiono forti. Ma, in realtà, hanno un lato fragile. Tendono ad essere dure con le persone che non sono dello stesso gruppo e di conseguenza, tendono ad essere circondati da gente che ha lo stesso temperamento. Riservate, gentili, educate, ansiose ed emotive, indecise, si commuovono facilmente. Non sono combattive, ma sono disposte a sacrificarsi. Meticolose, sistematiche, organizzate, oneste, puntuali, convenzionali, preferiscono le relazioni pacifiche. Hanno bisogno di tempo per dare fiducia, osservano scrupolosamente le regole e l’ordine sociale, possono essere pessimisti e poco socievoli, e ricercano la tranquillità. Sono anche persone con una certa tendenza a sviluppare manie ed ossessioni, proprio perché particolarmente meticolose e precise.
Tratti positivi: Onestà, creatività, sensibilità, riservatezza, pazienza e responsabilità
Tratti negativi: Esigenza, troppa ansia, testardaggine, tensione, nervosismo
Affinità con gli altri gruppi:
A = Ottima! Vanno molto d’accordo con la personalità dei seri e precisi tipi A perché la compatibilità è molto buona con le persone dello stesso gruppo.
B = Pessima! Potrebbe non andargli a genio la personalità che ostentano esageratamente le egocentriche e viziate persone del tipo B perché pensano dopo aver agito.
AB = Ottima! Vanno molto d’accordo con la personalità dei modesti tipi AB perché mantengono un moderato senso della distanza.
0 = Va bene! La compatibilità è buona e si va molto d’accordo con i simpatici e generosi tipi 0 solo se ostinati perché perspicaci nel valutare l’ambiente circostante.

Tipo B:
Maschietti: 2 aspetti principali: 1) essere dei leader costituisce il centro della loro esistenza. Appaiono rilassati, sono di animo buono e dal temperamento gioviale e allegro. Si montano subito la testa se adulati dagli altri, e una volta che hanno preso una decisione si fiondano dritti sull’obiettivo. 2) volubilità, nel senso che agiscono sempre seguendo i loro ritmi. Hanno molta cura della propria vita e non si sentono vincolati dalle regole degli altri e della società.
Femminucce: 2 aspetti principali: 1) i loro ritmi possono causare dei malintesi. Sono lunatiche e per ciò agiscono in base all’umore che cambia a seconda delle circostanze. Se le si guarda dall’esterno, sembra che le loro azioni e i loro discorsi manchino di coerenza. 2) bravura nell’esprimersi. Spesso sono persone affascinanti, gioviali e allegre. Hanno un lato spiritoso e sono ricche di argomentazioni. La loro esistenza crea piacevoli atmosfere e per questo sono molto ben volute dal sesso opposto.
Linee generali: non sono molto amate proprio perché del tipo B! Sono egocentrici, narcisisti, mammoni che soffrono di solitudine, ma seguono la moda e amano le imprese rischiose. Attivi in amore, sono anche spendaccioni e investono molto nelle loro passioni. Sono persone curiose e interessate a tutto. Questo potrebbe essere un bene, ma tendono anche ad avere troppi interessi e hobby. Tendono anche a eccitarsi per un qualcosa così all'improvviso, per poi perdere interesse con la stessa rapidità. Riescono a capire, nonostante tutto, quale dei loro molteplici interessi o delle persone care sono veramente importanti, quelli a cui aggrapparsi. Sono persone che non restano nella media, ma eccellono in tutto quello che fanno. Hanno la tendenza ad essere così coinvolti nel loro mondo o a essere così presi nelle cose verso cui nutrono interesse, da trascurarne delle altre. Appaiono luminosi e allegri, pieni di energia ed entusiasmo, ma alcuni pensano che in realtà possano essere molto diversi interiormente. Qualcuno direbbe anche che non vogliono avere un contatto reale con gli altri. Vivaci, indipendenti, loquaci, sensibili, socievoli, premurosi, accomodanti, egocentrici e originali, hanno classe e stile. Non amano il gioco di squadra, odiano le limitazioni, pensano senza stereotipi, sono istintivi, non fanno molte distinzioni, non considerano le circostanze e non sono molto osservanti delle regole sociali. Sono imprevedibili, creativi e accettano i rischi senza pensare alle conseguenze. Per loro la vita è un gioco. Ma magari non sono tutti così! Infatti queste persone sono anche un'esplosione di vitalità! Attivi, estroversi e bisognosi di libertà, tendono ad essere individualiste.
Tratti positivi: Entusiasmo, attività, intraprendenza, creatività, passionalità e forza.
Tratti negativi: Egoismo, irresponsabilità, spietatezza e imprevedibilità.
Affinità con gli altri gruppi:
A = Pessima! Potrebbe non andargli a genio la tendenza alla ricerca della perfezione dei precisi tipi A e quindi sembra che non sia una compatibilità molto buona. Eh…ce ne faremo una ragione! XD
B = Ottima! La compatibilità con i compagni del tipo B, con i quali coincide la comprensione reciproca della personalità egocentrica e capricciosa, è ineguagliabile proprio perché si appartiene allo stesso gruppo.
AB = Così Così! Potrebbero non essere orgogliosi dei razionali Tipi AB poiché non si riesce a capire a cosa stanno pensando. 0 = Ottima! La compatibilità con i generosi, erculei, socievoli e corretti tipi 0, che hanno un ruolo nascosto ma vitale, è molto buona e quindi si va molto d’accordo.

Teatro dei fiori musicali:
CHIKYUGI dalla serie HADES dei SAINT SEIYA richiesta da Luis.

Cameretta dei dolci sogni spaziali:
Lettura della fiaba intitolata: A pesca con la coda.

Segreteria galattica:
Nessun messaggio

Haiku:
Scritta da Kobayashi Issa:

FURUSATO NO
MIENAKU NARITE
NAKU HIBARI

L’allodola
Del mio villaggio: non la vedo,
ma so che canta