Ciao Sabrina

Written by on 9 Settembre 2019

Ciao Sabrina

Idol (AIDORU nelle pronuncia giapponese) densetsu Eriko.
Il termine Idol indica quel fenomeno di giovani ragazze o ragazzi, solitamente di bell’aspetto, che vengono lanciati letteralmente nel modo dello spettacolo. Fanno un po’ di tutto: modelli, cantanti, attori… diventano gli idoli del pubblico (da qui il termine Idol). Ma la loro carriera è spesso destinata ad essere di breve durata. Sono pochi gli Idol che riescono a restare sulla cresta del successo.

Ecco = Eriko, la leggenda di una Idol. Su internet lo troviamo tradotto anche con La leggendaria Idol Eriko… io però non mi trovo molto d’accordo con questa traduzione perché il termine DENSETSU per diventare aggettivo avrebbe dovuto precedere il termine Idol, magari anche con una particella NO in mezzo. Invece per come sono disposti gli elementi nel titolo, preferisco renderlo con La leggenda di una Idol. E di fatto, la storia è di questo che parla, no? Di come una Idol di nome Eriko sia diventata una vera e propria leggenda.

Passiamo ai nomi dei personaggi: iniziamo dalla protagonista
TAMURA = Villaggio dei campi di riso.
ERIKO = Bambina del grande villaggio o del villaggio straordinario, eccelso, sommo, ecc…
YUUSUKE = La corazza del Leader!
MINAKO = Bambina come la bellezza.
KOUSUKE = Una corazza di clausole.
ASAGIRI = Nebbia/Foschia mattutina. REI = Splendido, Radioso.
RYOUKO Bambina buona.
OUGI = Albero adulatore o lusingatore.
SHOUGO = La mia stella.
OUSAWA = Grande letto del torrente
HIROSHI = Vasto e grande mare.
UCHIDA = Dentro il campo di riso.
SHIN’YA = Lui è verità.
KAZUKI = Un albero non abbattuto.
KATSURAGI = Albero di Giuda o Siliquastro.
IJUIN = Parlamento che riunisce l’Italia
NAKATA = Amicizia con i campi di riso.
YASUKO Bambina semplice.
YAMAGATA = Forma della montagna.
ASAMI Canapuccia.
FORUTESHIMO e
PIANISHIMO = trascrizione giapponese di Fortissimo e Pianissimo, nomi che derivano palesemente dal gergo musicale.

Possiamo quindi concludere con i personaggi per iniziare ad occuparci delle canzoni. È vero che di solito vediamo solo le sigle, ma così come abbiamo per Creamy, visto che i personaggi cantano delle loro canzoni, vediamo i titoli anche di quelle, ma sempre solo se in giapponese e non in inglese.

Le sigle sono 3 ma solo la opening ha il titolo in giapponese:
NAMIDA NO HANBUN. HANBUN letteralmente = Metà di una lacrima, ma se lo mettiamo meglio in italiano, vien fuori il titolo corrispondente nella versione conosciuta in Italia ovvero Mezza lacrima.
Tra le canzoni cantate da Eriko/Sabrina possiamo vedere i seguenti titoli:
SUKIYO = Mi piaci.
HONKI = Serio, Sul serio, Seriamente. Su internet la si trova tradotta con Verità, ma non ho avuto riscontri sul mio dizionario.
TSURETE’TTE = Accompagnami. Qualcuno la traduce con Seguimi, ma anche in questo caso sul dizionario non compariva questo significato.
WATASHI WA SOYOKAZE = Io sono una brezza leggera.
Delle canzoni di Rei/Susy ci interessa:
AME NO HIGHWAY = Quindi traduciamo con La superstrada piovosa.
Tra le canzoni di Shogo/Max vediamo:
SAYONARA NO NATSU = L’estate dell’addio.
Tra le canzoni di Hiroshi/Fabrizio, invece, ci interessa il titolo di:
BLUE MOON NI TERASERETE = Illuminati dalla luna blu. Su internet si trova anche tradotto con Illuminati dalla luce delle luna… Ora, io e l’inglese non andiamo molto d’accordo ma…la luce della luna non è Moonlight?

 

Dalla Scuola degli Elfi Traduttori (Nihon Accademy 2014)

 

 

 

Miaka
Author: Miaka

Conduttrice della Nihon Accademy, precedentemente di Chi viene in viaggio con me? ...destinazione Giappone! Sindachessa di Papirlandia


Reader's opinions

Leave a Reply


Continue reading

Previous post

Lamù


Thumbnail

PianetaB WebRadio

Un Pianeta di Sigle e BGM a portata di un clik!

Current track
Title
Artist